Avviso Docenti n.56 – Decreto legge n. 24 del 24/2/22 fine stato di emergenza pandemia Sintesi norme per la scuola

Prot. N°3028

Del 28/03/2022
Ai docenti dell’Istituto

AVVISO DOCENTI N. 56

OGGETTO: Decreto legge n. 24 del 24/2/22 fine stato di emergenza pandemia Sintesi norme per la scuola

Si riportano di seguito le principali diposizioni di cui al Decreto in oggetto in vigore dal 1° aprile.

Isolamento e autosorveglianza
Dall’1/4/22 a coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi è applicato il regime di autosorveglianza,  consistente nell’obbligo di indossare mascherine di tipo FFP2 al chiuso o all’aperto in presenza di assembramenti fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto e di effettuare un test rapido o molecolare anche presso centri privati alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.

Mascherine a scuola
Dall’1/4/22 fino al termine dell’a.s. 2021/22 è obbligatorio l’utilizzo di mascherine di tipo chirurgico o anche di maggior grado protettivo e rimane raccomandato il rispetto di una distanza di almeno un metro tra gli alunni e tra gli alunni ed il docente

Divieto di accedere a scuola con sintomatologia  respiratoria o temperatura febbrile superiore a 37,5°o accertata positività
Resta fermo per tutti gli alunni ed il personale il divieto di accedere ai locali scolastici con positività accertata al COVID, ma anche con sintomi respiratori e temperatura superiore a 37,5°.

Contatti stretti tra gli alunni in caso di accertata positività
Fino a quattro casi di positività in classe, l’attività didattica prosegue in presenza e docenti ed alunni utilizzano mascherine FFP2 per dieci giorni dall’ultimo contatto con soggetti positivi. Alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo all’ultimo contatto, deve essere effettuato un test antigenico rapido o molecolare anche in centri privati abilitati ovvero un test antigenico autosomministrato. In questo ultimo caso, l’esito negativo del test è attestato con autocertificazione.

Lezioni a distanza
Gli alunni possono seguire le lezioni nella modalità della didattica digitale su richiesta della famiglia o dello studente maggiorenne, accompagnata da una specifica certificazione medica attestante lo stato di salute e la piena compatibilità delle stesse con la partecipazione alla didattica digitale integrata.

Mascherine in altri luoghi pubblici
E’ fatto obbligo di indossare le mascherine FFP2:

  • Aerei
  • Navi e traghetti di collegamento interregionale
  • Treni di collegamento interregionale
  • Autobus a noleggio
  • Mezzi impiegati nel trasporto pubblico e nel trasporto scolastico
  • Spettacoli aperti al pubblico
  • Funivie, cabinovie e seggiovie chiuse con cupole paravento

E’ fatto obbligo di indossare mascherine chirurgiche o di livello superiore in tuti i luoghi al chiuso diversi da quelli indicati nell’elenco di cui sopra, ad esclusione delle abitazioni private.

Graduale eliminazione del green pass base
Dal 1° aprile è consentito ai possessori del cosiddetto green pass base l’accesso a:

  • Mense
  • Servizi di ristorazione al banco ed al tavolo al chiuso, ad eccezione di quelli forniti dagli alberghi ai propri clienti alloggiati, per il quale non è previsto
  • Concorsi pubblici
  • Spettacoli aperti al pubblico

ed ai seguenti mezzi di trasporto:

  • Aerei
  • Navi e traghetti di collegamento interregionale
  • Treni di collegamento interregionale
  • Autobus a noleggio
  • Mezzi impiegati nel trasporto pubblico interregionale

Graduale eliminazione del green pass RAFFORZATO
Dal 1° aprile è consentito esclusivamente ai possessori del cosiddetto green pass RAFFORZATO l’accesso a: 

  • Piscine e centri benessere
  • Convegni e congressi
  • Centri culturali per le attività al chiuso
  • Cerimonie civile e religiose per le attività al chiuso
  • Partecipazione a spettacoli ed eventi che si svolgono al chiuso

Obblighi vaccinali
Fino al 15 giugno permane l’obbligo vaccinale per il personale della scuola e di altri comparti del pubblico impiego. Dal 1° aprile rientra però in servizio il personale docente sospeso dal servizio perché non ha adempiuto all’obbligo vaccinale, che deve essere adibito ad attività di supporto all’istituzione scolastica e non al contatto con gli alunni.

Visite guidate e viaggi di istruzione
Dall’1/4 cessa il divieto in materia e si possono effettuare visite guidate e viaggi di istruzione, compresa la partecipazione a manifestazioni sportive.
*Naturalmente non potendosi approvare da parte degli Organi Collegiali (Consiglio di classe, Collegio Docenti e Consiglio di Istituto) una alla volta singolarmente le varie iniziative, è necessario predisporre come di consueto un Piano annuale, anche se riferito all’ultimo periodo scolasticoPer la predisposizione di detto piano sono state emanate specifiche istruzioni.

Accesso alla scuola da parte di utenti esterni
Poiché dal 1° aprile non è più obbligatorio il green pass per accedere agli uffici pubblici, non sarà richiesto il green pass per gli utenti che accedono alla Segreteria, ma solo la mascherina almeno di tipo chirurgico.

Il testo del decreto legge non prevede che dal 1° maggio decadano automaticamente tutte le misure previste fino al 30 aprile e pertanto per tale prossimo periodo occorrerà  attendere nuove disposizioni.

Misure che saranno applicate  all’interno dell’Istituto come graduale eliminazione

Misurazione temperatura in entrata
Con la fine dell’emergenza sanitaria cessa anche la procedura di misurazione della temperatura in entrata per alunni e personale,  fermo restando l’obbligo degli stessi di non entrare se positivi o con sintomatologia  respiratoria o temperatura superiore a 37,5°

Ricollocazione in aula
Vengono ricollocate in aula ordinaria gli alunni delle classi che svolgono due materie in Aula magna per presenza docente esonerato dall’obbligo di vaccinazione, mantenendo il docente costantemente la mascherina FFP2 e la distanza rigorosa di due meri dagli alunni

Non si dispone invece per il mese di aprile il ripristino del ricevimento plenario in presenza, in quanto rappresenta la fattispecie di affollamento non controllabile di centinaia di persone, rimandando eventualmente in presenza l’ultimo ricevimento individuale di maggio, secondo la normativa che sarà allora vigente.

Il presente avviso è trasmesso ai docenti all’indirizzo di posta elettronica come promemoria personale, nonché pubblicato sul sito www.giobert.edu.it nello spazio DOCENTI sezione AVVISI.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
FERRERO Patrizia
Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art.3 comma 2 del D.lgs 39/93