Avviso Docenti n.37 – Ordinanza mobilità personale docente

Prot.N° 3962

Del 31/03/21
Ai docenti dell’Istituto

AVVISO DOCENTI n.37

OGGETTO: Ordinanza mobilità personale docente

                         Si comunica che a seguito di emissione di specifica Ordinanza il personale docente potrà presentare domanda di mobilità dal 29 marzo al 13 aprile 2021.

Gli esiti della mobilità saranno pubblicati il 7 giugno.

Per i docenti di religione cattolica, la presentazione delle domande è prevista dal 31 marzo al 26 aprile 2021; gli esiti dei movimenti saranno pubblicati il 14 giugno 2021. Si rammenta che il termine ultimo per la presentazione della richiesta di revoca delle domande è fissato al 4 giugno 2021.
Tutte le informazioni riguardanti la mobilità, la relativa documentazione e modulistica, sono rinvenibili nella sezione “MOBILITA’ Scuola” del sito del Ministero dell’Istruzione, che, pertanto, si invita a consultare periodicamente e con la massima attenzione. L’Ufficio Personale di questo Istituto rimane a disposizione per informazioni in materia.

Il personale docente, educativo ed ATA è tenuto ad inviare le domande di trasferimento e di passaggio, corredate dalla relativa documentazione, all’Ufficio scolastico Regionale – Ufficio territorialmente competente rispetto alla provincia di titolarità o di assunzione – attraverso il portale ISTANZE ON LINE del sito del Ministero dell’istruzione.
La suddetta procedura è consentita esclusivamente per le domande volontarie presentate nei  termini.

Si ricorda che a partire dal 28 febbraio 2021, per effetto degli obblighi introdotti per le Pubbliche Amministrazioni dal decreto legge Semplificazione (D.L. 76/2020), convertito in legge 11 settembre 2020, n. 120, l’accesso ai servizi del Ministero dell’Istruzione può essere fatto esclusivamente con credenziali digitali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).
Pertanto, anche per la presentazione on line delle istanze di mobilità, il personale interessato deve seguire la nuova modalità di accesso al servizio Istanze on line mediante il possesso di nuove credenziali e di un’abilitazione al servizio.

Gli aspiranti già in possesso di credenziali rilasciate in precedenza potranno continuare ad utilizzarle fino al 30 Settembre 2021.

Gli utenti che in precedenza non si sono mai registrati e che quindi non hanno mai attivato l’utenza Polis potranno, invece, accedere solo tramite le credenziali SPID.
Il servizio Istanze on line richiede, inoltre, il possesso di un’abilitazione, indispensabile per accedere al servizio, per ottenere la quale l’utente deve seguire le indicazioni presenti nella sezione “Istruzioni per l’accesso al servizio”. L’utente che accede con un’identità digitale SPID non ha bisogno dell’ulteriore riconoscimento fisico. Al fine di informare tutto il personale scolastico delle novità legate alla registrazione sono stati pubblicati appositi avvisi sia sul SIDI che su Polis.
Dovranno invece presentare domanda su modello cartaceo, entro i termini per la comunicazione al SIDI delle domande del proprio ruolo, all’Ufficio scolastico territorialmente competente, per il tramite delle istituzioni scolastiche di servizio:

– il personale dichiarato soprannumerario dopo la scadenza del termine di presentazione delle domande di mobilità ( a tal riguardo i Dirigenti scolastici completeranno, con la massima sollecitudine, le operazioni relative alla pubblicazione delle graduatorie definitive di istituto per tutte le categorie di personale in servizio)

– i docenti di Religione Cattolica

Sono contestualmente pubblicate sulla home page del sito www.giobert.edu.it le due Ordinanze ministeriali in materia, unitamente alla nota ministeriale, prot. n. 10112 del 29 marzo 2021 ed alla nota dell’Ufficio Scolastico Provinciale per il Piemonte.

Il presente avviso è trasmesso come promemoria personale all’indirizzo di posta elettronica dei docenti, nonché pubblicato sul sito www.giobert.edu.it nello spazio DOCENTI sezione AVVISI.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
FERRERO Patrizia
Firma autografa  sostituita  a mezzo stampa
Ai sensi del’art.3 comma 2 del D. lgs 39/93