Prossimi eventi al Giobert

Nessun evento
   

 

REGOLAMENTO COMITATO STUDENTESCO E GESTIONE ATTIVITA’ STUDENTESCHE EX ART.43 DPR 416/74

Art.1

Il presente Regolamento disciplina le attività studentesche così definite dall’art.43 del DPR 416/74: “A richiesta degli studenti, le ore destinate alle assemblee possono essere utilizzate per lo svolgimento di attività di ricerca, di seminario e per lavori di gruppo”. Tali attività saranno di seguito denominate per brevità “cogestione”

Art.2

La programmazione delle attività alternative all’assemblea di cui sopra è demandata a specifico Comitato studentesco di durata annuale

Art. 3

Il Comitato studentesco è finalizzato alle sole attività di cogestione ed è composto dai Rappresentanti di Istituto degli studenti e da sette studenti del triennio individuati dagli stessi Rappresentanti di Istituto e proposti annualmente al Consiglio di Istituto.

Il Comitato, in fase di svolgimento della cogestione, individua tanti allievi quante sono le attività, per il controllo della corretta frequenza e dell’andamento generale dell’attività. Tali allievi, incaricati anche di tenere i rapporti con il Comitato, vengono denominati membri dello STAFF.

Il loro elenco nominativo è depositato in Presidenza due giorni prima dell’inizio delle attività

Art.4

La composizione del Comitato è presentata al Consiglio di Istituto per la formalizzazione della composizione stessa

Art.5

Le attività studentesche oggetto del presente Regolamento, necessitano dell’approvazione del Consiglio di Istituto in tutti i casi in cui si preveda la presenza di esperti esterni. Anche l’impianto generale delle attività deve avere l’approvazione del Consiglio di Istituto per quanto attiene la compatibilità delle attività di ricerca, seminario o lavori di gruppo con le finalità educative della scuola secondaria superiore stabiliti dallo stesso art.43 DPR 416/74

Art. 6

Le attività presentate al Consiglio devono essere predisposte in forma già calendarizzata con indicazione della durata oraria e degli alunni interessati a ciascun attività, in modo da verificare l’adeguata capienza dei locali ma anche l’adeguato rapporto tra numero delle attività e numero degli alunni presenti. Il rapporto alunni/attività non può mai essere superiore a 1:25, con eccezione per i locali:

  • palestra
  • Aula Magna
  • Sala Proiezioni
  • cortile (per attività che necessitino spazio esterno)

Art. 7

La sorveglianza durante le attività è assicurata dai docenti in servizio durante la giornata

Art. 8

Le attività che richiedano l’intervento di esperti dovranno afferire alle seguenti aree:

AREA CULTURALE

AREA MUSICALE

AREA SPORTIVA

ALTRO

Ed. salute

Tematiche artistiche, storiche, di attualità, temi politici generali*

Seminari di storia della musica

Attività di ballo collettivo

Attività motorie condotte esclusivamente da docenti laureati in Scienze Motorie ovvero da istruttori appartenenti a Federazioni CONI, con l’assistenza dei docenti di Ed.Fisica

Le attività di danza classica o danza moderna rientrano in questa tipologia

Attività pratiche riconducibili a:

  • Comitato sbandieratori Palio di Asti

  • Attività di disegno artistico

Seminari di operatori sanitari rientranti nell’ambito del piano annuale di Ed.alla Salute

* i temi politici generali sono esclusi in periodo pre - elettorale

Art.9

Tutti gli esperti devono firmare una dichiarazione di disponibilità ed un impegno formale nelle date previste se la prestazione è resa a titolo gratuito, un contratto di collaborazione occasionale ovvero un contratto professionale con quietanza a fattura se liberi professionisti nel caso in cui la prestazione sia onerosa. Tutti gli oneri sono sostenuti all’interno della quota annuale che il Consiglio di Istituto assegna al Comitato studentesco all’interno del Programma Annuale

Art. 10

Il fondo di cui al Programma Annuale può altresì essere utilizzato per materiale di consumo ovvero per materiale necessario al Comitato studentesco

Art.11

Le attività proposte e organizzate senza l’utilizzo di esperti esterni e pertanto sotto la guida dei docenti interni ovvero degli studenti dell’Istituto devono rientrare nella seguente tipologia:

RICERCA

SEMINARIO

LAVORO DI GRUPPO

Tale tipologia è finalizzata alla produzione di prodotto di ricerca (elaborato o prodotto multimediale)

Tale tipologia prevede la trattazione di argomento specialistico o di approfondimento disciplinare

Tale tipologia è finalizzata alla produzione di prodotto di ricerca (elaborato o prodotto multimediale)

Art.12

Una o più attività possono essere sospese dal Dirigente Scolastico su istanza dei docenti in caso di violazione del Regolamento di Istituto ovvero per altri gravi comportamenti, in particolare il danno arrecato alle attrezzature presenti nelle aule

Art.13

Il Comitato studentesco deve consegnare in Presidenza almeno due giorni prima dell’inizio delle attività di cogestione l’elenco degli iscritti a ciascuna attività per ciascun giorno. Non devono risultare allievi non iscritti ad alcuna attività. Ciascun docente di assistenza durante le attività riceve copia dell’elenco degli iscritti all’attività specifica, sul quale registra gli eventuali assenti ed appone la propria firma di presenza ed esercizio di vigilanza.

Art.14

Le attività non possono iniziare prima delle 8.30 per consentire l’appello e la compilazione del Registro di classe elettronico e non possono terminare dopo le 13.30 per consentire il rientro in classe ed il contrappello al termine delle lezioni. L’intervallo è stabilito, con le modalità consuete di sorveglianza, tra i due blocchi giornalieri di attività.

Art. 15

La sorveglianza all’ingresso è assicurata dal servizio Portineria, assistito da non più di due membri del Comitato studentesco, che hanno il compito di accogliere gli esperti esterni ed accompagnarli nelle aule apposite. Non è concesso l’ingresso ad alcun estraneo ovvero ad alunni di altri Istituti.

Art.16

Il Comitato studentesco può disporre di girare filmati ufficiali ovvero effettuare servizio fotografico ufficiale solo con deposito dei file video presso gli archivi dell’Istituto, nonché chiedere l’autorizzazione ai soggetti inquadrati personalmente o intervistati prima di ogni forma di diffusione

La visita di giornalisti invitati dal Comitato deve essere segnalata alla Presidenza. Il Dirigente o i suoi sostituti possono richiedere di essere presenti al sopralluogo ovvero alle interviste dei giornalisti, in quanto responsabili delle attività e delle immagini dell’Istituto.

 

   
Copyright © 2017 www.giobert.gov.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se si vuol saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consultare la cookie policy. Chiudendo questo banner si acconsente all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i cookie

I Cookie sono porzioni di codice che vengono inviati al browser, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi allo stesso sito durante la navigazione (o alla successiva visita del medesimo utente). Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo computer anche Cookie che vengono inviati da siti  diversi (terze parti), sui quali possono risiedere alcuni elementi (immagini, mappe, link a pagine di siti) presenti sul sito che lo stesso utente sta visitando.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento del sito. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi in varie sottocategorie: Cookie di navigazione o di sessione, Cookie analytics, Cookie di funzionalità.

Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. Il sito funziona in modo ottimale se i Cookie tecnici sono abilitati. Sarà comunque possibile decidere di non consentire l'utilizzo dei Cookie sul proprio computer modificando le impostazioni del browser utilizzato. Se disabilitati, alcune funzionalità delle pagine, potrebbero subire funzionamenti anomali (o non funzionare).

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi

Il sito utilizza il componente JWPlayer per la riproduzione dei video presenti sul sito: le policy del componente sono disponibili al seguente URL http://www.jwplayer.com/privacy/

Non sono presenti cookies attivi che interagiscono con i social network

Autenticazione

Con l'autenticazione i sistemi informatici eseguono un trasferimento specifico di dati dai software di autenticazione interna dell’istituto al sito esclusivamente all’interno della rete interna senza interagire con alcun sistema esterno.

Non sono presenti meccanismi del tipo “google analytics”

Gestione dei cookie nel browser

L'utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è possibile eliminare i Cookie precedentemente installati , incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte del sito. Disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento del sito potrebbe essere impossibile. Le informazioni relative alla gestione dei Cookie nel browser è disponibile sui siti di chi rilascia il software.

Modifiche alla presente informativa

La presente informativa sui Cookie può subire modifiche nel tempo per motivazioni connesse a variazioni normative, per l'aggiornamento dei servizi, per avvenute migliorie tecnologiche

Aggiornamento: 02 /02/2016